Please reload

Post recenti

il regalo fotografico: consigli per gli acquisti!

December 5, 2017

1/7
Please reload

Post in evidenza

LE TUE FOTO CON LO SMARTPHONE NON TI SODDISFANO? ECCO PERCHE'

September 19, 2017

Il Blog di Fotoitinerari, un'occasione di aggiornamento costante con il mondo della fotografia, le nostre avventure, i nostri consigli.

Vogliamo tenerci sempre in contatto e leggere i tuoi commenti!!

 

Oggi parliamo di fotografia con lo Smartphone

 

 

Fare fotografia con lo smartphone è decisamente semplice, basta prendere il proprio telefono, inquadrare e scattare. Ma fare belle fotografie con lo smartphone è comunque una sfida.

Esistono tuttavia alcuni limiti. Ad esempio non avere uno zoom ottico, un sensore meno performante di quello di una reflex, meno possibilità di regolazioni, ecc...

Servono quindi idee e doti artistiche e qualche buon trucco del mestiere, per cominciare a svoltare e a dare un tocco PRO alle tue foto.

IDEE

Andando in giro osserva ciò che succede attorno a te, focalizzandoti su soggetti, elementi o scene potenzialmente interessanti e da lì sviluppare un’idea. Nella fotografia è indispensabile saper cogliere al volo le occasioni e non lasciarsele sfuggire, ma è anche importante saper valutare un soggetto potenzialmente interessante, girarci intorno, osservarlo da diverse prospettive e sviluppare un’idea per una foto interessante.

 

AVVICINATI ED ENTRA IN RELAZIONE CON GLI ALTRI

Se vuoi fotografare le persone impegnate a compiere azioni che reputi interessanti un problema è proprio la relazione con le persone. Le fotocamere degli smartphone non hanno uno zoom ottico e spesso è necessario avvicinarsi ai soggetti. Ciò può non essere affatto facile, il timore di invadere la privacy altrui è reale e le reazioni a una foto “rubata” possono essere le più imprevedibili. Lo smartphone è poco appariscente e lascia vedere, a differenza di una reflex digitale, il volto del fotografo.un buon approccio resta in ogni caso socializzare, parlare con le persone, interagire e non limitarsi a scattare di nascosto e poi correre via. Presentarsi con un sorriso può essere un ottimo inizio per rompere il ghiaccio.Parlare con le persone ha un altro vantaggio: si possono scoprire storie interessanti.Dopo aver scattato la foto non allontanarti subito, ma continua a osservare ciò che accade. Spesso la scena si evolve in positivo, permettendo di realizzare una foto migliore di quella appena fatta. Ciò vale soprattutto se i soggetti sono delle persone, che possono assumere una posa diversa o interagire tra loro in modo differente, cambiando radicalmente la struttura dell'immagine.

 

COMPOSIZIONE

È un elemento spesso fondamentale per la buona riuscita dello scatto. Qui valgono gli stessi, eterni principi della fotografia classica, come la sempreverde regola dei terzi o il catturare l’interesse sulle linee diagonali. Tutti gli smartphone permettono di attivare la sovraimpressione della classica griglia sull’inquadratura: può essere un sistema semplice ed efficace per posizionare i soggetti nelle aree più importanti della foto.

 

RIEMPI L'INQUADRATURA

Un errore tipico della fotografia con lo smartphone è scattare una foto “vuota”, con il soggetto troppo piccolo in rapporto all’inquadratura. Provate ad avvicinarvi: le cose possono cambiare radicalmente e rendere una foto anonima ben più interessante. In fotografia spesso si dice che il miglior zoom sono le proprie gambe.

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Cerca per tag
Please reload